“Laporta” aperta…

c3cec94fdba349d8c3b94c4e94f3e14d.pngEcco il pensiero di Adriano Galliani, intervistato da Sky, sui giocatori che potrebbero arrivare dalla Spagna.”Io non disturbo le altre società. Ho parlato col massimo dirigente operativo del Barcellona dopo il presidente Laporta, che è il signor Feran Soriano. Ronaldinho ed Eto’o al momento non sono cedibili. Sono molto soddisfatto perché avevamo 12 giocatori che dovevamo piazzare e siamo riusciti a piazzarne 11. Manca solo il portiere Storari che sicuramente troverà una collocazione giusta, quindi stiamo facendo molte operazioni in uscita”, dice Galliani. Dalla Spagna però, giungono voci relative ad un Ronaldinho inquieto. “Non lo so, vediamo. Noi teniamo aperte le porte, abbiamo il nostro posto da extracomunitario libero perché Kakà è diventato italiano e quindi abbiamo un posto libero anche da extracomunitario”. Ieri Galliani ha ribadito il proprio apprezzamento per Antonio Cassano e ha fatto riferimento a votazioni nello spogliatoio sull’eventuale arrivo dell’attaccante del Real Madrid. “Non si può scherzare. Io ho fatto una battuta entrando in Lega. A me Cassano è un giocatore che non dispiace ma dobbiamo essere d’accordo tutti. Mi piace perché sarebbe una sfida affascinante, il talento non manca a questo giocatore e magari nell’ambiente Milan potrebbe fare bene, chi lo sa?”.

Galliani riserva una battuta anche sulla cena a Miami tra Maldini e Shevchenko. “Non lo so ma mi arrivano ritorni di ogni genere. Per Shevchenko c’è da capire se c’è la possibilità, ma anche qui il Chelsea ci ha detto di no. E se c’è, biogna vedere a che prezzo. Anche lui è extracomunitario per via delle norme che sono cambiate ma noi possiamo prendere un attaccante sia comunitario che extracomunitario. Quindi siamo aperti a tutti gli attaccanti del mondo”.

“Laporta” aperta…ultima modifica: 2007-06-30T10:13:40+02:00da m4nt0
Reposta per primo quest’articolo

2 pensieri su ““Laporta” aperta…

Lascia un commento