“Uno, ma buono…” Speriamo

437a4d8e33f87279ae0d2c7bea271daf.jpgAdriano Galliani, amministratore delegato del Milan, all’ingresso degli uffici della Lega Calcio a Milano, ha parlato del mercato della societa’ rossonera: “Da qui al 31 agosto aspettatevi solo un attaccante e basta. Comunque non ci sono numeri 1, 2 o 3, ma solo delle trattative con diversi grandi attaccanti. Tutti parlano con tutti e il Milan parla con tutti quelli che pensa possano essere giocatori da Milan”.

Galliani spiega perche’ e’ quasi impossibile fare concorrenza ai club spagnoli: “E’ difficile competere con loro. Hanno un fisco piu’ leggero e possono mettere sul piatto della bilancia piu’ soldi”.

Cassano mi è sempre piaciuto. A gennaio avevamo fatto delle ‘votazioni’, perché io sono ‘democratico’, ma la proposta di ingaggiarlo non era passata. Adesso potremmo rifarla, questa votazione.” C’era da convicere Ancelotti? “No, non era stato lui a dire no.” Pato? “No, non ci interessa”. Sono le parole di Adriano Galliani, vicepresidente e amministratore delegato del Milan, al suo arrivo in Lega per la riunione del Consiglio sui diritti televisivi.

“Uno, ma buono…” Speriamoultima modifica: 2007-06-28T13:40:00+02:00da m4nt0
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento