E ORA?

c0fdebf4c1e2f03254059e9e441d43f9.jpgGiornata particolare per il mercato rossonero. Queste sono ore caotiche, in cui per lo più si cerca di capire come davvero siano andate le cose tra Suazo e l’Inter. Tra l’altro il Milan è uscita allo scoperto con un comunicato ufficiale, per cui sembra ormai certo il trasferimento dell’honduregno in rossonero.

Cerchiamo di capire come possono essersi svolti i fatti. Galliani deve aver parlato ieri con la dirigenza del Barcellona che oggi, col presidente Laporta in persona, ha annunciato: Le cessioni sono praticamente decise. Il club vuole che Ronaldinho ed Eto’o restino qui e il tecnico è d’accordo“, ha affermato il presidente. Anche le due stelle del Barca sarebbero d’accordo: Me lo hanno confermato personalmente sia Samuel che Ronaldinho, ha assicurato Laporta.

Per cui, una volta capita l’impossibilità di portare a Milanello uno dei due giocatori blaugrana, Galliani si è lanciato sul giocatore che da più tempo la società di Via Turati seguiva: David Suazo. La firma per la cessione con il Cagliari è arrivata in nottata, per 14 milioni di euro. Qualche ore fa l’amministratore delegato rossonero ha affermato: ‘Con Suazo potremmo essere a posto. È molto probabile che Eto’o non arriverà e quindi se chiuderemo la trattativa con Suazo potremmo avere finito. Non c’è alcuna intenzione di fare dispetto all’Inter. Suazo l’avevamo seguito anche l’anno scorso, Cellino ci ha detto che la trattativa con l’Inter era finita e quindi abbiamo iniziato e concluso una nuova trattativa’.

ccbca23f93e98ae936e69f409d2de1af.jpgQuindi il mercato del Milan si ferma qui? Galliani ha usato il condizionale (“potremmo”, “è probabile”), per cui non ci giurerei che la campagna acquisti si sia conclusa oggi. Lo stesso Laporta ha ammesso che i rapporti col Milan sono comunque ottimi e che quindi è sempre disposto ad un dialogo. Penso comunque che l’offerta per Eto’o arriverà a Barcellona.

Inoltre c’è un altro aspetto da prendere in considerazione. Ora che è arrivato Suazo, qualcuno deve partire. A parte Borriello che sarà girato in prestito sicuramente, un altro posto là davanti si deve liberare. Lo sguardo cade inevitabilmente su uno tra Oliveira e Gilardino. Il primo ha poco mercato attualmente ed il secondo è stato recentemente confermato. Tra i due penso che, se dovesse arrivare un’offerta consistente, a partire sarà Alberto Gilardino. In tal caso allora ci si potrebbe ributtare sul gran nome che tutti i tifosi richiedono a gran voce.
Altra cosa probabile è che partano entrambi e quindi il grande acquisto arriverebbe di sicuro.
Altrimenti, se entrambi rimarranno, credo che le parole di Galliani debbano essere prese alla lettera.

Questo per quanto riguarda l’attacco almeno. Nell’incontro Galliani-Laporta non si è parlato solo di Eto’o e Dinho. Argomenti dell’incontro sono stati anche Zambrotta ed Edmilson che piacciono tantissimo ad Ancelotti e che sarebbero un rinforzo importante per la fase difensiva rossonera.

In conclusione spero davvero che il mercato del Milan non si chiuda con Suazo. La squadra ha bisogno di rinforzi ed inoltre i tifosi hanno bisogno di vedere che anche la nostra società è disposta a fare sacrifici economici per arrivare a grandi campioni e per fare un regalo a tutti quelli che la seguono ovunque.

Non ci resta che aspettare e rimanere sintonizzati su radio mercato.

E ORA?ultima modifica: 2007-06-19T19:05:00+02:00da m4nt0
Reposta per primo quest’articolo

4 pensieri su “E ORA?

  1. io credo ke si acquisteranno un centrocampista e un difensore precisamente quelli ke hai scritto,non credo ke gilardino verrà venduto visto ke cn lui e pippo cme punte centrali sonp buone e come ha detto mauro suma il milan xnsa questo.per oliveira nn credo come dici tu nn abbia mercato visto ke in spagna è molto considerato e quindi nn ci dovrebbero essere problemi.Cn Suazo siamo a post xkè il milan cercava la puna agile e veloce.

Lascia un commento