Pagelle: Genoa – Milan 0-3

8e595074088a5ed5299ae21c4dac7579.jpgDida 6,5: anche se insicuro in un paio di uscite, è una buona prestazione la sua. Ottima la respinta sul colpo di testa ravvicinato nel secondo tempo e sicuro in presa in altre 2 o 3 occasioni.

Oddo 7: nel primo tempo è lui l’uomo in più del Milan. Con le sue accelerazioni costringe Di Vaio ad arretrare di parecchio il proprio raggio d’azione, si procura la punizione del gol di Ambrosini e propizia il raddoppio di Kakà con una grande galoppata sulla fascia. Nel secondo tempo si limita a contenere, facendo comunque il suo lavoro.

Jankuloski 5,5: è forse quello più indietro nella preparazione. Nel primo tempo riesce ad arrivare sul fondo una volta sola e soffre un po’ le discese di Papa Waigo. Nel secondo tempo la stanchezza si fa sentire e perde qualche pallone di troppo.

Nesta 7: gara impeccabile, anche se non è stato troppo impegnato. Con Kaladze sembra trovarsi alla perfezione. Una fortuna averlo da inizio stagione.

Kaladze 6,5: anche lui autore di una prestazione perfetta. Gasparetto lo fa arrabbiare e lui gli risponde non facendogli toccare un pallone.

Pirlo 6,5: mette la palla sulla testa di Ambrosini in occasione del gol e mette il solito ordine a centrocampo.

Gattuso 6: solita prestazione di quantità e che permette ad Oddo di spingere senza preoccuparsi. Una sicurezza.

2d248018e4943424f341177ae11635a2.jpgAmbrosini 7,5: una prova da capitano vero. Suo il gol che sblocca il risultato. E’ ovunque, muro davanti alla difesa e appoggio per i compagni in attacco. Recupera una marea di palloni. Continua da dove si era fermato nella scorsa stagione: l’uomo in più di Carlo Ancelotti.

Seedorf 6: non è il Seedorf splendido delle giornate migliori, ma comunque fa il suo dovere in fase offensiva dando una mano a Kakà e Gilardino. Nella ripresa tira un po’ il fiato in vista di Venerdì.

Kakà 7,5: lui non si considera un attaccante ma anche oggi mette a segno una doppietta. Realizza il primo gol facendosi trovare nel posto giusto alla Inzaghi, trasforma con freddezza il rigore che Gilardino si era procurato sfruttando un suo passaggio in profondità. E come dice il Mister: “Kakà capocannoniere? Non mi stupirebbe.”

a41571869dffac6b94189869d687350b.jpgGilardino 5: si muove e lotta fino alla fine. Questo è innegabile. Ma sotto porta gli manca ancora quella lucidità che può fargli fare il salto di qualità.

Brocchi 6: entra al posto dello stanco Gattuso. Mantiene la posizione e aiuta il centrocampo con il solito impegno.

Favalli s.v.

Gourcuff s.v.

Pagelle: Genoa – Milan 0-3ultima modifica: 2007-08-26T21:25:00+00:00da m4nt0
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento