Derby milanese per Emerson-Pato

7a72a1a5a8ecc755d7ff93e40b6df0d5.jpgEmerson sogna di lasciare Madrid e trasferirsi a Milano, sponda rossonera, ma qualcosa non funzione nei suoi piani: lui chiama il Milan ma risponde l’Inter. Il club di via Turati ha da tempo abbandonato l’idea di acquistare il cartellino del brasiliano a causa dei suoi problemi fisici. Emerson in collegamento con una radio spagnola, Radio Gaucha, prova a riaccendere la fiamma dei rossoneri: “Sono nel club più ricco e prestigioso del mondo, ma il Milan ha molta più organizzazione. In rossonero funziona tutto a meraviglia, dentro e fuori dal campo. Non si sente mai una polemica, tutti vorrebbero giocare nel Milan. Sono pronto a valutare le offerte che mi arriveranno, i soldi non sono tutto. Ho pagato il fatto di essere un giocatore di fiducia di Capello”. Il nuovo allenatore del Real Madrid Schuster infatti non lo apprezza ed è pronto a lasciarlo partire “I quattro giocatori a cui penso per il centrocampo sono Gago, Diarra, De la Red e Guti – ha dichiarato Schuster – il club sa che per l’uscita di scena di Emerson la porta è aperta. L’ha portato Fabio Capello, ed è perfetto per il suo gioco, ma io ho altri pensieri. Io penso ai quattro che ho citato, e spero che arrivi un altro giocatore, più creativo di lui”.

A chiamare per il brasiliano non è però il Milan ma bensì l’Inter che è pronta ad offrire 4 milioni di euro. Attualmente la richiesta del Real Madrid è di 7, ma dopo il via libera dell’allenatore il prezzo potrebbe anche scendere. L’ingaggio, alto, del giocatore non gli consente di avere un ampio mercato. Milan e Inter potrebbero permetterselo, altre squadre no. Ora che è certa la sua partenza dalla Spagna il Milan, che non lo aveva sottoposto alle visite mediche, potrebbe ripensarci e affidare a Milan Lab il compito di rimetterlo in forma.

e8d6b3b88c8425a5209101caf43bf487.jpgAlexandre Pato, il giovane talento brasiliano di 17 anni, ha ammesso che potrebbe lasciare prima della scadenza del suo contratto (2009) l’Internacional di Porto Alegre. “C’è interesse da parte del Chelsea, Milan, Inter e Real Madrid: ora non ho deciso ancora nulla, voglio parlare con la mia famiglia e valutare quale destinazione sarebbe migliore per me – ha spiegato alla Gazeta Esportiva – Mi piacerebbe anche portare a termine il mio contratto con l’Internacional, ma non ovviamente non mi opporrei se il club decidesse di vendermi”.

Derby milanese per Emerson-Patoultima modifica: 2007-07-21T13:06:02+00:00da m4nt0
Reposta per primo quest’articolo

3 pensieri su “Derby milanese per Emerson-Pato

Lascia un commento